Aggredisce moglie e figli, arrestato

Nonostante un provvedimento gli vietasse di avvicinarsi ai suoi familiari, si è presentato a casa della ex moglie e ha picchiato lei e i due figli di 17 e 18 anni. Per l'aggressione, avvenuta martedì sera a Bologna, i Carabinieri hanno arrestato un 40enne dello Sri Lanka, che all'udienza in direttissima è stato condannato a un anno e mezzo di carcere. A chiamare il 112 è stata la ex moglie 39enne, preoccupata dalle intenzioni dell'uomo che poco prima era entrato nella sua abitazione e aveva colpito sia lei che i figli intervenuti in sua difesa. In particolare, aveva afferrato per la gola il ragazzo 17enne scaraventandolo contro un muro, poi aveva trascinato la 18enne in camera e l'aveva presa a pugni. Madre e figli erano riusciti a buttarlo fuori di casa, ma lui aveva iniziato a prendere a calci la porta per cercare di entrare nuovamente. A quel punto la donna ha chiamato i Carabinieri. La donna ha raccontato di essersi separata dal marito un anno fa a causa del suo comportamento 'arcaico e violento'.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Estense.com
  2. PiùNotizie
  3. Cronaca Comune
  4. Cronaca Comune
  5. Il Corriere di Bologna

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Argenta

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...